SOTTOCATEGORIE▲
logo
Lubrificante intimo, brucia?
10 Mar

Il tuo lubrificante intimo brucia? Il tuo Lube si appiccica? Sai che molti lubrificanti a base di acqua non contengono solo acqua? e che contengono anche chimiche derivate da petrolio?

Diciamoci la verità amica, non ti è mai capitato che mentre usi il tuo gel lubrificante avverti una strana sensazione di forte bruciore tipo menta? o mentre sei sul più bello, il lubrificante si asciuga e si incolla?

Non ti è mai capitato che quando arriva il fatidico giorno del sesso anale, hai preparato tutto tutto, dal outfit alla lingerie, dal contesto al profumo, ma manca invece la cosa più importante, il giusto lubrificante anale. Non vorrai rovinarti una serata piacevole per colpa di un lubrificante scadente?

Molte ditte, compresa una molto famosa, inserisce nei suoi lubrificanti, non in tutti, ma solo in quelli economici, chimiche aggressive come il PEG o la Paraffina Petrolato,si avete capito bene.

Quando acquistate un lubrificante intimo, fate sempre attenzione a cosa si nasconde al suo interno.

Tutte le aziende, creano più linee di gels lubrificanti, proprio per questo vedrete X brand vendere prodotti da 5 euro e poi lo stesso marchio, venderne uno da 14 euro.

I lubrificanti con scopo intimo possono essere con diverse basi :

  1. Acqua, il più consigliato per uso con sex toys, preservativi e pelle.
  2. Silicone, il migliore (sempre se non addizionato di petroli per risparmiare) per durata e per sottigliezza ma non compatibile con vibratori e stimolatori.
  3. Silicone e acqua, molto usato nel fisting per sopperire ai vecchi lubrificanti tossici a base di petrolio, molti dei quali erano formulazioni in polvere.

Perchè acquistare un lubrificante?

  1. Migliora il feeling penetrativo da parte dell' umo e della donna rendendolo più setoso e più piacevole.
  2. Migliora, in caso di secchezza vaginale, menopausa o in caso di indebolimento della muscolatura pelvica, la penetrazione rendendola indolore.
  3. Aiuta, diciamo che fa il 90%, per raggiungere e a conseguire il tanto osannato dai maschietti, rapporto anale.

Molte di voi ci chiedono come ci si possa tutelare da ciò, beh, la risposta è semplice:

  1. Prezzo: un lubrificante naturale esente da chimiche poco sicure e aggressive, prendiamo in considerazione il formato da 100 ml, non può costare al di sotto dei 14 euro, poichè gli ingredienti base e gli stabilizzanti naturali necessari, al di sotto di quel costo è impossibile formularli.
  2. Inci: dovete sempre richiedere di visionare la tabella Inci, tale tabella vi mostra tutti gli ingredienti di composizione del prodotto e vi permette di tutelarvi dai petroli, formule EDTA, e da vaie chimiche.

Ora facciamo finta che siate state impossibilitate nel vedere la composizione al momento del acquisto, quindi vi spieghiamo i 2 classici trucchi per capire se un lubrificante è addizionato con chimiche o no.

  1. Densità: se il vostro gel è appiccicoso e filamentoso, è senza dubbio una composizione chimica, i prodotti naturali sono ultra fluidi e non collosi.
  2. Bruciore: tendenzialmente tale sintomo è riconducibile agli ingredienti citati sopra, ingredienti aggiunti per abbassare i costi di produzione e vendita al pubblico.
  3. Durata: se il vostro lubrificante intimo si asciuga, recando poi non pochi fastidi, siete difronte ad un lube mal formulato o addizionato di chimiche.

Scopri un ampia gamma di lubrificanti a scopo intimo e trova quello che per te è più idoneo.

Se non hai tutto questo tempo per provare questa miriade di gels (non sei l'unica) fa affidamento alla nostra esperienza e prova uno di questi lubrificanti naturali organici.

Buona giornata ragazze, speriamo di avervi dato una mano, per ulteriori info ci vediamo nel nostro sexy shop a Roma.

Demo Options

Select Theme Color
Select Menu
Select Product Effect
Select Layout Style
Select Body Image

Background only applies for Boxed, Framed, Rounded Layout